1939

Hanno la stessa età, entrambe nate nel 1939, nello stesso mese, a pochi giorni di distanza l’una dall’altra.
Le Conosco da tutta la vita e posso giurare, senza timore di essere smentita da nessuno, che entrambe hanno segnato in meglio i miei quasi 45 anni.
Non ho mai avuto timore di potermi in qualche modo dimenticare di loro, neppure se, per le strade della vita, potevo vedere entrambe ormai abbastanza di rado e per fugaci momenti.
Ho bellissimi ricordi di bambina (e anche meno belli, che ora mi sembrano belli lo stesso) in due mondi paralleli, apparentemente inconciliabili e lontanissimi, tanto che mi appare straniante che appartengano alla stessa vita.

Una sta organizzando in questi giorni la sua festa di compleanno, con amici e parenti in arrivo da tutta Italia. Nonché un successivo viaggio in Iran “perché non posso mica stare qui chiusa dentro, anche se ho 80 anni e non parlo inglese”.

L’altra se n’è andata pochi giorni fa, in silenzio come è vissuta, prima che potessi mandarle il solito mazzo di fiori per il suo compleanno il 1° di marzo, ad un soffio dai suoi 80 anni. La ricordo sempre accanto a me, nel bene e nel male, spesso senza dire una parola, con una semplice e rassicurante presenza, quella della terra che è casa e che, credo, abbia molto contribuito a salvarmi la vita.

Ciò che ora è sicuro è che è un onore ed un privilegio sapere di avere incontrato donne così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...