BUSY WEEKEND

Neppure la Littizzetto sono riuscita a guardare ieri sera. Crollata alle ore 9.35, dopo che, peraltro, già da un’abbondante mezzora languivo in stato comatoso sul divano, sepolta sotto la copertina della pennica. Mio figlio era nel mondo dei sogni dalle otto spaccate, evento pressoché unico nel suo genere.

E’ stato un (lungo) weekend impegnativo. Io non sono abituata a gestire sotto il mio tetto ben sette persone per tre giorni, colazioni e cene comprese, con grigliata domenicale finale, a degno compimento di un fine settimana meteorologicamente perfetto: sole, sole e ancora sole, con temperature ben al di sopra della media del periodo, come direbbero in tv.

Sono sempre più stranita da questa stranissima stagione, da questo inverno mancato (salvo alcune settimane di dicembre, in cui sembrava che iniziasse l’assaggio del vero rigore zurighese), ma mica mi lamento, eh. Temo solo che, a breve, quando dovrebbe arrivare sul serio la primavera, qualcuno faccia lo scherzetto di mettere il rewind e catapultarci sotto zero quando sarebbe, ormai, tempo di gite al lago, pic nic sui prati e abbronzatura.

Gli amici che ci sono venuti a trovare hanno avuto la fortuna di godere pienamente di una luminosa Lucerna e di una splendente Zurigo, che col bel tempo, sfoggiano veramente il meglio della loro meraviglia. Tutti contentissimi dell’esperienza: io ho capito che nella peggiore delle ipotesi, potrei pure aprire un bed and breakfast, loro per aver assaporato quella strana atmosfera svizzera che si vive nelle belle giornate e a cui devo ancora trovare un nome: rilassatezza, armonia, senso di pace e infiniti spazi.

Quella meno felice di tutti credo sia la lavastoviglie, ma non è poi così grave.

Adesso, però, io ho una domanda: domani è venerdì, vero?

 

Annunci

3 pensieri su “BUSY WEEKEND

  1. Conosco questo senso di meraviglia, stupore e rilassatezza che regala questa città con le belle giornate agli amici in visita dall’Italia (e a noi!!). È come se chi viene non di aspetti di trovare questo tempo e questa atmosfera 🙂

    Mi piace

    • La classica frase è: “Non ricordavo di essere stato in un posto così rilassante!” E siamo in città, mica in mezzo ai monti e alle mucche…dovrebbero brevettare la ricetta 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...