“IL LINGUAGGIO SEGRETO DEI FIORI”

Anche in questo caso arrivo tardi. “Il linguaggio segreto dei fiori” è stato un best seller mondiale un paio di anni fa, consegnando in pochissimi mesi agli onori della ribalta una scrittrice completamente sconosciuta.
E’ uno di quei libri di cui, all’epoca, mi ero detta: “Lo leggerò quando esce l’edizione tascabile” (scelta che faccio molto frequentemente sia per motivi economici che di praticità del formato), poi il tempo è passato ed io me ne sono praticamente dimenticata, fino al mese scorso, quando durante i giri per librerie nella mia settimana italiana, me lo sono trovata sullo scaffale.

Me lo sono letto in vacanza e si sa che i libri in ferie hanno sempre qualcosa di speciale. Un po’ romanzo familiare, un po’ mystery, un po’ romanzo d’amore: un mix che io ho apprezzato, anche se, onestamente, mi aspettavo qualcosa di più dal finale. Sicuramente originale la creazione dell’autrice del “dizionario dei fiori”, di cui non avevo mai avuto occasione di sentir parlare e, quasi certamente, è stato proprio quello uno degli ingredienti magici della formula vincente del romanzo. Ho notato a posteriori che sulla mia copertina compare un narciso: “nuovi inizi”, secondo l’interpretazione di Vanessa Diffenbaugh e, devo dire, potrebbe essere abbastanza veritiero, se penso all’ultimo anno della mia vita.

Quel che è certo è che, sicuramente, non riuscirò più a regalare un mazzo di fiori senza pormi qualche domanda sul loro effettivo significato, alla faccia delle mode dei girasoli ovunque. Anzi, mi sto pure ponendo qualche interrogativo sulle mie coltivazioni intensive di basilico (ai fini di pesto e non di regalo, in realtà ;-)): pare che significhi addirittura “odio”!

Questo post partecipa a: “Il venerdì del libro” di Homemademamma.

Annunci

3 pensieri su ““IL LINGUAGGIO SEGRETO DEI FIORI”

  1. L’ho letto anche io, tempo fa… e mi è piaciuto…. Molto pubblicizzato all’epoca… l’ho letto quando i riflettori si erano un po’ spenti su di lui…

    Mi piace

  2. Anch’io mi ero ripromessa di comprarlo successivamente, poi me ne sono dimenticata, quando avrei voluto comprarlo non mi ricordavo il titolo e tu oggi me lo hai ricordato!!! Grazie!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...