LA MIA CASA

Ho ritrovato le mura della mia casa, un po’ più spoglie dove qualche mobile manca. 
Ho ritrovato i suoi rumori e i suoi silenzi, gli aerei che passano vicini e il “cip cip ” degli uccellini sugli alberi del giardino.
Ho ritrovato mio figlio felice, estasiato come neppure a Natale, incontenibile ed eccitato per essere di nuovo a casa sua. Per il suo camion grande del supermercato, la macchina che pulisce la strada, l’altalena deserta nel parchetto oggi rovente.
Ho ritrovato tutto, in poche ore, anche quello di cui mi ero dimenticata.
Ma non so se sono felice o triste, ho solo una strana sensazione che arriva all’improvviso alla bocca dello stomaco.
E so anche che, per qualche strano e misterioso motivo, la mia casa adesso ha un altro odore.

Annunci

2 pensieri su “LA MIA CASA

  1. Ciao…piacere di conoscerti. Mio marito è svizzero tedesco, però ho fatto fare l’expat a luui ( viviamo a Como). Come ti trovi a Zurigo? Mi sono sempre opposta al trasferimento…forse sbagliando. Cmq, questo tuo post, mi dà proprio quella sensazione di malinconia, tipica di chi rinizia una vita nuova.

    Mi piace

    • Ciao! Piacere mio! Credo che la scelta di dove vivere (e quindi anche come vivere) sia davvero personalissima e, come tante altre, difficilmente replicabile “in serie”: ciò che per me può andare benissimo, o malissimo, può essere considerato in modo diametralmente opposto da qualcun altro. Sicuramente c’è parecchia malinconia in questa fase della mia vita, ma non lo considero esclusivamente un male: credo significhi poter dare un valore a quanto si è vissuto di bello e buono in precedenza. Chiaramente un cambiamento così grande, con un bambino piccolo al seguito per di più, è difficile, impegnativo e stressante. Ma ti posso assicurare che, nonostante tutto, e al netto del fatto che sono espatriata da poche settimane, per ora sono contenta della scelta fatta. Penso che quanto sto “imparando” da questa nuova esperienza di vita sia impagabile come crescita umana per me stessa e per tutta la mia famiglia. Anche se è duro, anche se ha un prezzo. Come tutto in questa vita, del resto.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...