COME MI SENTO

Avrei molte cose da scrivere in questi giorni, ma ho poca lucidità, poco tempo, molta stanchezza.
Moltissimi pensieri che frullano nella testa, non tutti così costruttivi, e una sempre più urgente necessità di raccogliere e recuperare energie, che le prossime settimane non saranno sicuramente un bagno di relax.
Un sottile disagio che pervade le ore e le giornate, i momenti di frenetica attività così come quelli di possibile riposo.
E, leggendo qualche settimana fa su Vanity Fair una risposta di Chiara Gamberale nella bella intervista di Silvia Nucini, ho messo a fuoco come mi sento.
Non da adesso, certamente. Anche io da tutta la vita. Ma in alcuni momenti più che in altri e questo è uno dei più.
“Noi veniamo al mondo ed eccola lì, c’è la realtà: il lavoro, i figli, andare bene a scuola, le cose vere e normali. Fin da piccola ho avuto la sensazione che ci siano persone che questa realtà la accettano, la capiscono e la affrontano, e altre che sperano arrivi un angelo e le rapisca perchè vogliono essere salvate”
Temo sia giunto il momento di fare un bel giro dal parrucchiere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...