IL TRIP DEL BLOG

Da quando ho iniziato questa nuova avventura del blog “sabbatico” mi capita ogni tanto di farmi prendere un po’ troppo la mano dalla navigazione internet, alla ricerca di spunti, curiosità, confronti e di perdermi di conseguenza tra decine e decine di pagine, soprattutto di contenuti “mammeschi”. Il rischio e’ altissimo.
Molti sono davvero carini, alcuni imperdibili. La maggior parte ha contenuti interessanti, utili, espressi con quelle ironia e leggerezza che spesso riescono a strapparti un sorriso anche nelle giornate più storte.
In altri si rischia seriamente la sanità mentale e un repentino ricovero al più vicino reparto psichiatrico. Con niente diventano campi di battaglia per guerre ideologiche all’ultimo sangue, su qualsiasi argomento: allattamento al seno, si’ o no, parto naturale o cesareo, nido o tata, nido o mamma, tata o mamma. Solo mamma. Vaccinazioni per carità NO, vaccinazioni come NO??? Sei fuori di testa per caso??!!
Qualche tempo fa ho scoperto che esiste addirittura una teoria che sostiene fermamente che sia dannoso l’utilizzo del pannolino (non del pannolino usa e getta rispetto a quello lavabile, proprio di qualsiasi tipo di pannolino) per lo sviluppo psicofisico del bambino, indipendentemente dall’età. Magari un fondamento di verità esiste anche, ma confesso che non ho avuto la forza di andare oltre nella lettura. Altra grande rivelazione, quella delle donne che sostengono l’ideologia della gravidanza e del parto senza alcun tipo di assistenza specializzata: no ginecologi, ostetriche, visite mediche di qualsiasi genere, esami del sangue ecc. Parto solo a domicilio, in solitudine o con marito/compagno, nessuna assistenza medica, neppure del livello minimo immaginabile.
In questi momenti tutto mi pare follia, la mia idea del blog il delirio di una povera pazza in anno sabbatico. Forse era meglio continuare a lavorare.
O forse e’ meglio limitare il tempo di esposizione a tutte queste amenità a massimo mezz’ora per volta. L’alternativa e’ davvero l’alto rischio di definitiva perdita di quel poco di sanità mentale rimasta 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...