VORREI ESSERE UNA ECO-MAMMA

Vorrei essere una eco-mamma e non ci riesco.
Oggi e’ la giornata mondiale dell’ambiente e sarebbe iniziata nel modo più degno, con un bel sole estivo, se non fosse che stamattina, aprendo la finestra, ho per prima cosa sentito uno strano odore di letame chimico. Non abitando in mezzo alla campagna, sorge spontaneo qualche interrogativo.
Ho sempre creduto fosse un dovere di ognuno il preoccuparsi adeguatamente delle sorti della nostra Terra e, a maggior ragione avendo un figlio piccolo, mi piacerebbe contribuire di più alla sua tutela.
Purtroppo, cercando di fare un rapido bilancio dei comportamenti ecologicamente corretti, mi rendo conto di essere ben lontana dalla sufficienza.
Iniziamo con la nota dolente di tutte le famiglie dotate di prole, i pannolini. Costano e, ahimè, inquinano tantissimo, non essendo biodegradabili e prodotti con derivati del petrolio (tanto per cambiare!). Prima che il Patato nascesse, avevo considerato l’ipotesi di utilizzare quelli lavabili che “stanno tornando di moda”, ma avevo ritenuto l’impresa al di la’ delle mie forze e, anche col senno del poi, mi sentirei di confermare la decisione. Oltre al fatto che, pure utilizzando i pannolini lavabili, il consumo di acqua, detersivi ed elettricità non sarebbe irrilevante. E con un neonato/bimbo piccolo in casa il numero delle lavatrici settimanali già non si conta.
Sono poi perfettamente consapevole che la quantità di rifiuti prodotta quotidianamente e’ oggettivamente impressionante, non parliamo di quelli in plastica.
Da anni vorrei abbandonare quelle maledette bottiglie, ma non ho ancora avuto il coraggio di convertirmi all’acqua del rubinetto, nonostante le continue rassicurazioni sulla qualità. Col Patato da dissetare, poi, i dubbi sulla sicurezza diventano ancor più difficili da superare.
Vorrei comprare solo alimenti biologici, a km 0, ma mi sono resa conto che le due cose sono spesso inconciliabili. Anche se cerco di acquistare il più possibile bio, soprattutto per il bambino, esiste un generale problema di costo, unito al fatto che spesso molti prodotti biologici arrivano dall’altro capo del mondo.
Veniamo ora ai -pochi- punti favorevoli.
Cerco di risparmiare più acqua possibile, ma mi rendo conto che il rubinetto di casa e’ aperto in continuazione.
La raccolta differenziata e’ un must da cui non transigo, ma non ho ancora capito per quale bizzarro motivo il mio Comune non faccia quella dell’umido, e siamo in Lombardia, nel 2012!
Cerco di comprare prodotti in carta riciclata e detersivi derivanti da materie prime vegetali; da un po’ mi sto convertendo, quando possibile, ai contenitori riutilizzabili. Non ho mai usato ammorbidenti che inquinano e fanno male alla pelle.
Uso pochissimo l’auto, ma in questo sono agevolata dall’abitare in una zona servilissima dai mezzi e di essere sempre andata al lavoro con la metropolitana o col treno.
Ero partita con l’intenzione di far utilizzare a mio figlio solo giocattoli in legno, o altri materiali eco compatibili e qui la debacle e’ stata completa e assoluta.
Tirando le somme: mica e’ abbastanza, eh!

Annunci

5 pensieri su “VORREI ESSERE UNA ECO-MAMMA

  1. Come ti capisco! i sono ritrovata sia nei pannolini che suoi cibi solo bio! Tra l’altro anche il mio si chiama… Patato!
    ah… e sono pure gemelli di sonno… il mio blog si chiama malanotteno.blogspot.it…. figurati!
    a presto!

    Mi piace

  2. Purtroppo il problema del biologico è rappresentato dal costo elevato, e poi siamo sicuri che provenendo dall’altro capo del mondo siano propio naturali, io per quanto riguarda la famiglia e il lavoro ho scelto tanto tempo fa i miei figli e non sono una casalinga disperata, perciò tranquilla,
    ciao e piacere di conoscerti Elisa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...