FEBBRE E DILEMMI

Dopo una fortunata tregua di un paio di mesi, e senza alcun segno premonitore, al Patato e’ tornato il febbrone. E, ogni volta che capita, io mi ritrovo a fare un bell’esame di consapevolezza, giungendo alla conclusione di non essere ancora in grado di gestire la cosa. Passo le ore combattuta tra due opposti estremi, quello per cui la febbre e’ un sintomo del corretto funzionamento del sistema immunitario e che, quindi, non deve essere combattuta (cosa di cui per principio sono convinta), e quello che mi porta a voler far cessare il prima possibile la sofferenza di una piccola creatura indifesa. Potrei forse riuscire a resistere meglio se, in queste circostanze, mio figlio, da diavoletto scatenato, non si trasformasse in quell’esserino immobile e muto che e’ davvero molto lontano dal suo essere. Steso nel lettino, col pupazzo preferito stretto tra le mani e uno sguardo stranamente rassegnato che pagherei l’impossibile per non vedere mai più. Così ogni volta cedo. Dopo aver resistito qualche ora, nella speranza di una febbre mordi e fuggi, mi arrendo vergognosamente all’antipiretico di turno, paga di vedergli restituita qualche ora di effimero sollievo, in attesa che il ciclo ricominci.
Per fortuna al momento posso permettermi il lusso di essere a casa con lui e consolarlo con tutte le coccole del caso, senza sentirmi in colpa per aver messo in difficoltà senza preavviso i colleghi di lavoro, o, viceversa, per averlo “abbandonato” nelle mani della pur bravissima Tata, distruggendomi in assurdi salti mortali per essere contemporaneamente a casa, in ufficio, dal pediatra, in farmacia e a fare la spesa settimanale, che e’ sabato, ma questo fine settimana, managgia, mio marito lavora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...